Archivi categoria: News

Natale a Rovato – 18 Dicembre 2011

Anche l’Associazione Liberi Libri prende parte all’evento “Natale a Rovato”.

Il comune di Rovato, in collaborazione con l’associazione dei commercianti, ha infatti creato un calendario ricco di eventi per le nostre feste natalizie: luna park, mercatini, giochi, musica, animazione, eventi culturali, artistici e stand culinari.

Molte occasioni di incontro e di scambio che ci accompagneranno durante gli acquisti natalizi per le illuminate vie del centro.

La nostra Associazione sarà coinvolta attivamente per la giornata di Domenica 18 Dicembre, con la creazione di una serie di eventi culturali improntati essenzialmente sui libri e sulla lettura.

Di seguito il programma:

LIBERA I LIBRI
Presso l’aula corsi della sala studio della biblioteca comunale.
Orari: 10.30-12.00 / 14.00-17.00

Qual è il miglior prezzo per un libro se non…un altro libro? Libera i libri vi permette di scambiare i vostri libri con quelli offerti da altri lettori e, chissà, trovare IL libro che stavate cercando.

N.B. Non saranno accettati libri danneggiati, con pagine mancanti o proprietà di biblioteche.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

LETTURE INCROCIATE
Presso la sala studio della biblioteca comunale.
Orari: 15.00-17.00

Le pagine più belle della letteratura italiana e internazionale lette e interpretate da attori professionisti…e da lettori professionisti!

Le letture, a cura di Valentina Pescara, verranno accompagnate da intermezzi e improvvisazioni musicali a cura del Foundation Jazz Quartet.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

FAVOL-ANDO
Presso il Teatro San Carlo.
Orari: 15.00-17.oo

Lettura a tre voci di fiabe e filastrocche a tema natalizio…per bambini di ogni età.
A cura di Giorgio Locatelli.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

LETTURA DI DANTE
Volti femminili nella Divina Commedia: non solo simboli, ma donne vere.
Presso il Teatro San Carlo.
Orari: 17.30-18.30

Un insolito viaggio nell’universo femminile dantesco, a cura della prof.ssa Annamaria Righi, già docente presso l’Istituto di Istruzione Superiore Lorenzo Gigli.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

Le cantine di Franciacorta al CoolTour 2011

La settimana culturale rovatese CoolTour è in arrivo, molti di voi hanno già aderito attraverso l’apposito evento creato su Facebook.

Quello che in pochi per ora sanno è che anche le cantine vinicole franciacortine parteciperanno alla settimana culturale offrendo agli spettatori degli ottimi rinfreschi. In particolare:

  • Domenica mattina, in occasione dell’inaugurazione vedremo la presenza della Cantina Solive
  • Martedì sera ad accompagnare le performance musicali de “I Cantica”, ci sarà la cantina Pian Del Maggio
  • Mercoledì, alla conferenza di Fra Espedito sullo spreco della cultura interverrà la cantina Conti Terzi
  • Giovedì l’intervista al giovane scrittore Marco Archetti sarà accompagnata dall’azione dell’azienda vitivinicola Contadi Castaldi

Speriamo quindi di poter deliziare anche il vostro corpo oltre che la vostra mente.

Viva Verdi! La colonna sonora del Risorgimento

L’associazione LiberiLibri nell’ambito delle nuove occasioni d’incontro di questa primavera è ben lieta di segnalare ai propri associati l’evento organizzato dalla biblioteca rovatese:

Viva Verdi! La colonna sonora del Risorgimento. Conferenza con ascolto guidato di alcune pagine da opere di Giuseppe Verdi in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

Rovato, Biblioteca Civica

Sabato 14 maggio 2011 ore 20,30

Si tratta di una conferenza con ascolto e visione di brani operistici sul rapporto tra Giuseppe Verdi e il Risorgimento. Il compositore di Busseto fu tra i protagonisti della straordinaria stagione che portò all’Unità d’Italia e la sua musica ne fu in qualche modo la colonna sonora. L’incontro, caratterizzato da diversi ascolti musicali, propone significativi collegamenti con la storia, l’arte, la letteratura dell’Ottocento.

Il curatore dell’evento è Fabio Larovere, laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Brescia e diplomato all’Istituto Superiore di Scienze Religiose dell’Università Cattolica di Brescia. Giornalista pubblicista, è critico musicale del quotidiano “Bresciaoggi”, dopo esserlo stato de “Il giornale di Brescia” per otto anni. In veste di critico ha firmato numerosi saggi nei programmi di sala e in pubblicazioni di prestigiose istituzioni musicali bresciane, quali il teatro Grande, le Settimane Musicali Bresciane, il festival gardesano “Armonie sottola Rocca”.

È stato il responsabile organizzativo della festa per il bicentenario del Teatro Grande di Brescia, realizzata nel settembre 2010 su iniziativa della neonata Fondazione Teatro Grande, presieduta dal sindaco di Brescia.

È direttore artistico dell’Associazione Capitolium e nell’ambito del festival “Le diecigiornate di Brescia” ha curato l’appuntamento mattutino del “Cappuccino ben temperato” per quattro edizioni con Pamela Villoresi, Luciano Bertoli e Cyrille Lehn e nell’edizione 2010 con Ambra Angiolini; ha messo in scena sei interviste impossibili ad altrettanti compositori del passato, i cui testi ha scritto a quattro mani con Luca Capoferri.

Ha studiato chitarra classica con Piera Dadomo ed è membro dell’orchestra di mandolini e chitarre “Il plettro” di Gardone Valtrompia, diretta da Alberto Bugatti. Dal 2000 insegna nella scuola superiore; ha pubblicato saggi di carattere storico ed artistico, collaborando con diversi enti ed istituzioni; è nel consiglio della Cooperativa Cattolico Democratica di Cultura di Brescia e collabora conla Diocesiper progetti di carattere pastorale e culturale (“Agorà”). Dal 1997 è guida turistica autorizzata per Brescia ed il suo territorio ed in tale veste ha collaborato con l’Università Cattolica di Brescia, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere.

Con queste interessanti premesse e con un curatore di sì alto livello e preparazione non possiamo far altro che consigliare a tutti di partecipare e augurare…un buon ascolto!

Associazione LiberiLibri

Iniziano le aperture della biblioteca gestite dai nostri volontari

Da lunedì il polo culturale rovatese avrà dei nuovi orari (clicca qui per maggiori informazioni):

Lunedì e martedì 9 – 12.30 / 14.30 – 21 *
Mercoledì chiuso alla mattina, pomeriggio 14.30 – 18.30
Giovedì e venerdì 9 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Sabato 9 – 12.30 / pomeriggio chiuso
Domenica chiuso

* Il lunedì dalle 18.30 alle 21.00 aperta solo la Mediateca e la Sala Studio.

e come già riportato su questo stesso blog, la neo-costituita associazione culturale “Liberi Libri” si è prefissa, tra gli altri, l’obiettivo di supportare il personale della biblioteca anche per alcune aperture straordinarie che favoriscano gli utenti della sala studio.
Riportiamo di seguito la comunicazione inviataci dai uno dei responsabili dell’associazione:

Come tutti sapete, a partire dal 4 aprile sono entrati in vigore i nuovi orari della Biblioteca.

Quello che forse non sapete è che, grazie al contributo della neonata Associazione Liberi Libri, la sala lettura della Biblioteca resterà aperta anche nei seguenti orari, in aggiunta a quelli già garantiti dal personale della struttura:
– giovedì sera, fino alle 21:00;
– sabato pomeriggio, dalle 14:30 alle 18:00.

Chi volesse ulteriori infomazioni sull’associazione e sulle sue attività può scrivere a associazioneliberilibri@gmail.com oppure contattare direttamente i soci negli orari di apertura indicati sopra.

Andrea Giliberto per Associazione Liberi Libri

Chi volesse maggiori informazioni può anche seguire la pagina Facebook dell’associazione (clicca qui).

[Articolo preso da Rovato.org]

Liberi Libri: chi siamo? cosa facciamo?

L’Associazione Liberi Libri nel panorama culturale di Rovato

Finalmente è arrivata la primavera! Temperature miti, giornate più lunghe e…quell’aria frizzante e fresca, che a Rovato si percepisce non solo per il clima ma anche per la nascita di una nuova, giovane associazione: la Liberi Libri.

Siamo un gruppo di ragazzi che, per interesse e voglia di fare, hanno iniziato a riunirsi indipendentemente e a scambiarsi idee per arricchire e innovare il panorama culturale di Rovato, soprattutto in seguito all’apertura della nuova sede della biblioteca comunale che offre ampi spazi da sfruttare per questo scopo.

Abbiamo subito capito che da queste idee e in collaborazione con la struttura bibliotecaria potevano nascere dei bei progetti: è stata quindi fondata l’associazione Liberi Libri, il cui nome ha un duplice significato, uno italiano e uno latino…non volendo però svelare quale sia, lasciamo al lettore, come un piccolo indovinello, l’opportunità di cercare la giusta traduzione.

Liberi Libri è un’associazione apolitica e aperta a tutti, e il tesseramento implica il versamento di una quota annuale di 10 euro. L’associazione è costituita da un consiglio direttivo eletto ogni tre anni dai soci tesserati, ed ha un legame diretto con la biblioteca; infatti il consiglio è attivamente affiancato da un organo consultivo di cui è parte integrante il bibliotecario.

Il primo progetto che ci prefiggiamo è quello di supportare la biblioteca con dei turni nei nuovi orari di apertura della biblioteca validi dal 4 aprile, che qui ricordiamo:

Lunedì e martedì 9 – 12.30 / 14.30 – 21 *
Mercoledì chiuso alla mattina, pomeriggio 14.30 – 18.30
Giovedì e venerdì 9 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Sabato 9 – 12.30 / pomeriggio chiuso
Domenica chiuso

* Il lunedì dalle 18.30 alle 21.00 aperta solo la Mediateca e la Sala Studio.

Abbiamo infatti raccolto, e stiamo ancora raccogliendo, tramite un sondaggio all’interno della sala studio, gli orari più “richiesti” dai fruitori della sala studio in particolare: l’aiuto nella gestione delle aperture è il nostro primo obiettivo da concretizzare, ma i progetti che vogliamo attuare sono molti e di varia natura (corsi serali, cicli di conferenze su temi d’attualità e culturali, cineforum seguiti da discussioni, concerti).

Le adesioni sono aperte…siamo in attesa di nuovi soci per ampliare il nostro organico, le opportunità di attuare i progetti in atto e proporne di nuovi!

Se sei interessato unisciti a noi!

Le adesioni sono aperte, ci si può rivolgere al nostro direttivo: Marco Vaccarezza, Andrea Giliberto, Lucia Messali, e Francesco Remonato.

Puoi contattarci direttamente, oppure all’indirizzo e-mail “associazioneliberilibri@gmail.com”.

Un’ultima importante informazione: è possibile iscriversi all’associazione solamente come fruitori delle attività sociali promosse, oppure aderire anche al progetto di aperture della biblioteca, in questo caso più siamo e meglio possiamo organizzare i turni!

Per accogliere ulteriori disponibilità e programmare i turni di apertura vi aspettiamo in biblioteca, sabato 2 aprile 2011, alle 15:00.

Vi aspettiamo numerosi.

Laura Parzani per

Il direttivo dell’associazione Liberi Libri